nasce come modello di moderno Osservatorio e Think Tank sui non comunicable diseases (NCDs), in particolare sul diabete e l’obesità, nella certezza che oggi vi è la necessità di un confronto continuo tra Istituzioni, università, mondo scientifico e sociale sulle tematiche cliniche, sociali, economiche e politico-sanitarie, per trovare soluzioni efficaci nella prevenzione e cura di queste malattie.

Slider

“Principiis obsta sero medicina paratur”. Ovidio

Ispirarsi alla massima di Ovidio per cambiare il modo in cui le Non Comunicable Diseases – NCDs  vengono diagnosticate , curate e percepite dalla società significa ridurre  l’impatto della malattia e favorire il miglioramento della qualità di vita delle persone.

Prevenzione, diagnosi, trattamento precoce, corretto accesso alle cure possono impedire e ritardare il rischio di complicanze e di mortalità